S7 - PISTOPOLY

SCUOLA

Liceo Artistico Policarpo Petrocchi Pistoia

INVENTORI

Montuori Mirko

Nappi Simona

Pieraccioli Elia

Fernanda Saraiva

Tasselli Siria

Rossella Baldecchi (docente di Laboratorio Design Industriale)

ANNO DI IDEAZIONE DELL’OPERA

2017

DESCRIZIONE DELL’OPERA

Il progetto del gioco Pistopoly nasce dalla proclamazione di Pistoia Capitale della Cultura 2017. Cinque studenti della Sezione Design Industriale del Liceo Patrocchi, sotto la guida della Prof.ssa Rossella Baldecchi, nel 2016 anno della canditura, hanno voluto creare per la loro città un mezzo che servisse a farne conoscere i luoghi più importanti attraverso un intrattenimento ludico e divertente ispirato a quello più noto a livello mondiale del quale simula il nome. Il gioco è contenuto all’interno di una scatola di cm 40 x 26,5 e consiste in un tabellone pieghevole realizzato con disegni, elaborazioni grafiche e fotografiche impaginato utilizzando il Programma Photoshop e stampato a scuola, pedine progettate al computer con il programma Rhinoceros e successivamente stampate con la stampante 3D in dotazione al Liceo, carta-moneta e carte da gioco realizzate al computer e stampate sempre con i dispositivi in dotazione alla scuola. Nello stesso anno è stata bandita dal MIUR la “Prima Biennale Nazionale dei Licei Artistici Italiani” che aveva come tema “Il Gioco”. Pistopoly ha partecipato alle selezioni nazionali, superate brillantemente insieme ad un altro progetto sempre del Liceo Policarpo Petrocchi ed è stato esposto nella mostra che si è svolta a Roma, a Palazzo Venezia dal 15 dicembre 2016 al 15 Gennaio 2017. Successivamente è stato portato, con altri elaborati selezionati, presso la sede del Ministero della Pubblica Istruzione, dove ancora oggi permane.

PRINCIPALI UTILIZZI

Innovativi giochi da tavolo, gadget, oggetti da regalo per Pistoia Capitale della Cultura.

CONTATTI PER INFO
X